Aglianico Doc del Volture Nostos

Nostos

La parola greca Nóstos significa ritorno: il ritorno alla terra, alle radici, alle origini. Le vigne di proprietà, allevate a Guyot in agro di Rapolla e Melfi, insistono su terreni vulcanici alle pendici del Vulture, hanno una resa molto bassa e vengono vendemmiate alla fine di ottobre.

La vinificazione, classica in rosso di uve diraspate con macerazione sulle bucce in acciaio a temperatura controllata, ha una durata di 12/15 giorni. Affinato in acciaio, con un controllato passaggio in barriques, si presenta con una struttura solida, concentrato e potente, con un equilibrio naturale, una finezza, una nitidezza d’espressione che conquistano, uniti al carattere austero che è lecito attendersi da un Aglianico del Vulture.

Di colore rubino cupo, con una nitida componente minerale e di liquirizia, note quasi ferrose e petrose unite a sentori di macchia mediterranea e pepe nero, dotato di grande freschezza e vivacità, di una giusta componente di frutto.

In bocca è caldo, ampio, stratiforme, dotato di un saldo corredo tannico, ben sottolineato e non aggressivo, e di un finale lungo, sapido, verticale, di gran nerbo. Servito a 18°, in calice ampio, si abbina a carni rosse, selvaggina e formaggi stagionati.

Informazioni aggiuntive
Annata

2014

Vitigno

Aglianico del Vulture Biologico D.O.C.

Gradazione

13,5% VOL

Abbinamenti Gastronomici

Carni rosse, salumi, formaggi e cucina locale

Affinamento

Acciaio e Barriques

Paese di produzione

Italia

Quantità

Confezione da 6 Bottiglie da 0.75 lt

© 2018 Azienda Agricola Francesco Radino srl | Via Rione Vetera n.84 – 75100 Matera | PI 01871400766.